Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

Cosa si intende per accesso civico semplice?
E' il diritto di chiunque di richiedere documenti, informazioni e dati oggetto di pubblicazione obbligatoria ai sensi della normativa vigente nei casi in cui ne sia stata omessa la pubblicazione sul sito web istituzionale. Il diritto di accesso civico è disciplinato dall'art 5 del d.lgs. n. 33/2013, come modificato dal d.lgs. n. 97/2016.


Come vanno presentate le richieste di accesso?
Le richieste di accesso sono indirizzate al Responsabile della prevenzione della Corruzione e della Trasparenza, dott. Marco Befera al seguente indirizzo:

responsabiletrasparenza@cert.coni.it

La richiesta deve essere sottoscritta e presentata unitamente a copia fotostatica non autenticata di un documento di identità del sottoscrittore (cfr. art. 38, commi 1 e 3, del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445).


Cosa fare in caso di ritardo o mancata risposta da parte da parte del Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza?
Nei casi di ritardo o mancata risposta, il richiedente può ricorrere al titolare del potere sostitutivo al seguente indirizzo affarilegali@coni.it